Poetto oggi

La spiaggia del Poetto

La spiaggia del Poetto

Il Poetto è la spiaggia più frequentata e amata dai cagliaritani e dai turisti che scelgono questa zona della Sardegna per passare qualche giorno di vacanza. Una vasta distesa di sabbia dominata dalla Sella del Diavolo, all’altezza del porticciolo di Marina Piccola che abbraccia un ampio territorio e arriva fino alla zona di Quartù Sant’Elena. Chiamata anche “Spiaggia dei Centomila” per il vasto numero di visitatori che la popolano, soprattutto in estate, rappresenta un punto di riferimento per cagliaritani e non. Gli abitanti della zona, ricordando il tram a vapore che nei primi anni del 1900 dalla città conduceva i turisti all’arenile, dividono la spiaggia in tappe. Gli stabilimenti balneari, i locali e i bar costruiti in riva al mare vengono identificati con il numero della fermata.

Un altro punto di riferimento per i frequentatori della spiaggia è l’Ospedale Marino, un edificio oggi caduto in disuso, ma che un tempo ospitava prima un albergo gestito dall’ESIT, l’Ente Sardo Industria e Turismo e poi l’ospedale. Capita spesso che per indicare un locale ancora oggi i cagliaritani usino considerarne la posizione in relazione all’Esit, prima o dopo l’edificio. La spiaggia del Poetto è il luogo ideale per passare qualche giorno di riposo godendosi il mare e il sole, ma è anche un buon posto dove incontrarsi per una partita di beach volley. Non solo perchè è anche il luogo giusto dove organizzare una piacevole serata all’aria aperta, un aperitivo con gli amici, una cena in uno dei numerosi locali in riva al mare.